Titolo del Progetto: HEROES AND HEROINES OF YOUTH SPORT WORK FOR INCLUSION

 

Durata: 20 mesi

Date del progetto: 01/01/2019 – 31/08/2020

N. del progetto: 2018-2-IT03-KA205-013953

Partner: A.S.D. Ferfilo (IT), CYA KRIK (MK), Realization (HR), OUTREACH (DE).

Tipo di progetto: Erasmus+ KA2 Strategic Partnership for innovation

Approvato da: Agenzia nazionale per i giovani – Italia

Con questo progetto vogliamo che la comunità, i giovani, gli operatori giovanili, gli educatori, le organizzazioni del terzo settore siano più consapevoli delle reali condizioni di vita di immigrati, dei richiedenti asilo e dei rifugiati. Tramite questo progetto abbiamo l’obiettivo di incrementare le competenze dei giovani per l’inclusione e l’accettazione interculturale di immigrati, richiedenti asilo e rifugiati, tramite l’ideazione di attività sportive (intellectual output di progetto) che promuovano forme di inclusione sociale. La seconda priorità del progetto è quella di migliorare la qualità del lavoro degli operatori giovanili. In particolare quando si tratta di inclusione sociale attraverso la pratica sportiva. Questo progetto ha come target group i youth workers, le organizzazioni e i immigrati, richiedenti asilo, rifugiati e la comunità in generale e si propone di migliorare la qualità della loro vita attraverso l’utilizzo di pratiche sportive inclusive.

Intellectual Outputs:
O1 “Study on situation and activities/programmes for inclusion of immigrants” consiste in un lavoro di ricerca relativamente alla condizione di richiedenti asilo, rifugiati e migranti nelle Nazioni partner oltre all’analisi delle attività/politiche dedicate alla loro integrazione e inclusione

IO2 Toolkit -Youth (sport) workers and inclusion of immigrants è una risorsa innovativa dedicata ad operatori giovanili che si pone l’obiettivo di fornire una linea guida e supportarli nel lavoro con i giovani, specialmente provenienti da un background migratorio

O3 “Curriculum: Using sport methods in youth work for inclusion” ha l’obiettivo di migliorare i modelli di formazione giovanile e i curricula degli operatori giovanili attrevarso pratiche sportive e giochi adattati al tema dell’inclusione sociale

Transnational Project Meetings: Quattro TPM, uno ospitato da ciascuno dei partner: 1. Kick Off Meeting (M1) a Skopje (MK) ospitato da KRIK (MK) 2. Secondo incontro (M2) a Monaco ( DE) ospitato da OH (DE) 3. Terzo incontro (M3) a Zagabria (HR) ospitato da Realization (HR) 4. Riunione finale e valutazione del progetto (M4) a Cento (IT) ospitata da Ferfilo (IT)

Multiplier events: Conferenze e workshops a livello nazionale e internazionale “Heroes and heroines of youth sport work for inclusion“ in ogni nazione. Questi eventi moltiplicatori saranno caratterizzati da conferenze dedicate ad operatori giovanili, enti del terzo settore, stakeholders territoriali con la finalità di presentare i risultati di progetto e favorire il dialogo e il confronto relativamente al tema dello sport come strumento di inclusione e accettazione.

Learning teaching-training activity: Ha lo scopo di supportare gli operatori giovanili coinvolti nello sviluppo di competenze in qualità di trainers, educatori e garantire l’acquisizione delle capacità necessarie per promuovere quanto appreso ad altri educatori delle loro organizzazioni di appartenenza, attraverso un modello educativo non formale. Durante il LTTA gli operatori giovanili avranno l’occasione di praticare e sperimentare le loro modalità e tecniche di formazione e ricevere dei feedback costruttivi. Gli operatori saranno formati per essere in grado di sviluppare attività concernenti gli intellectual output di progetto.

 

Volantino del progetto