Archivi tag: attività

sCOOLmap

sCOOLmap è un progetto a forte carattere partecipativo e laboratoriale finalizzato alla strutturazione di una piattaforma digitale utile all’orientamento scolastico ed alla consapevolizzazione riguardo le scelte future.

Fondazione Cassa di Risparmio di Cento
Fondazione Cassa di Risparmio di Cento finanzia il progetto.

Il laboratorio della durata di 10 mesi si sviluppa su 3 territori Comunali limitrofri: Cento, Sala Bolognese, Pieve di Cento. Il progetto è completamente finanziato dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Cento con un contributo che rientra nell’area di intervento prioritario della Fondazione locale ovvero Crescita e formazione Giovanile.

L’obiettivo non si limita soltanto a questo, ma grazie alla sinergia tra le Associazioni Ferfilò e Bel qUEl e le scuole medie secondarie di primo grado del territorio (Istituto Comprensivo 1 di Cento e Istituto Comprensivo di Pieve e  Castello d’Argile), è stato possibile sperimentare pratiche inclusive per i ragazzi ad alto rischio di dispersione scolastica, con la speranza di accendere in loro interesse nelle discipline di editing, making, coding, elettronica ed informatica, competenze realmente spendibili sul mercato del lavoro attuale.

Oltre la produzione del portale digitale per l’orientamento, si aggiungono obiettivi profondi come la riduzione del tasso di abbandono scolastico, l’ampliamento dell’offerta formativa e l’incentivazione alla partecipazione attiva delle nuove generazioni attraverso attività di proworking rafforzando l’integrazione tra le diverse scuole del territorio.
Il laborartorio di Coding, svoltosi tra gennaio e febbraio a Sala Bolognese con i ragazzi delle quattro classi prime medie affiancati da educatori con competenze specifiche, ed il laboratorio di Making, attivato da Gennaio e che si protrarrà fino a Maggio presso Villa Terracini, sede dell’Associazione Bel qUEl, stanno portando ottimi risultati.

 

       

Sul territorio di Pieve di Cento, Cento e Castello d’Argile, sono stati altresì attivati laboratori di Crafting, informatica ed elettronica, rivolti a studenti a forte rischio di dispersione scolastica, ancora attivi fino a Maggio. Nel corso dei diversi laboratori sono stati raccolti dati, informazioni, indicazioni ed esigenze dei ragazzi, che andranno a costituire il punto di partenza per progettare la piattaforma online sCOOLmap.

Il portale completamente gratuito ed adottabile per le scuole, con formazione e presidi, andrà online entro il mese di settembre 2017 ed assisterà ragazzi e famiglie del territorio nella fase dell’orientamento dalla scuola secondaria di I grado a quella di II grado, migliorando l’accessibilità ad informazioni specifiche mirate e sempre aggiornate.

Guarda il video su youtube

Scarica il volantino

Vision e Mission

Educazione non formale

Ferfilò Vision

Verso comunità aperte, accoglienti e vivaci che imparano creando

Ferfilò Mission

Creare attraverso modalità non formali nuovi riferimenti educativi tramite occasioni innovative di incontro e confronto dove imparare e crescere insieme


Obiettivi ed attività

numero-1-uno-stampatelloCreare innovazione educativa all’interno di contesti formativi istituzionali e non formali                                                                                

Attività:

  • Organizzazione e gestione di momenti ludico-ricreativi pre e post scolastici
  • Attività laboratoriali non formali nelle scuole su tematiche educative e formative – Progetto Chiavi di Svolta
  • Gestione Centri estivi ricreativi
  • Gestione di Spazi di Aggregazione giovanili e ludico-ricreativi
  • Gestione di attività di doposcuola nel Comune di Cento e frazioni – Progetto Tabula Plena

numero-2-due-stampatelloPromuovere il valore della cittadinanza attiva partendo dalle giovani generazioni                                                                                                        

Attività:

  • Facilitazione di percorsi partecipativi nel Consiglio Comunale delle Ragazze e dei Ragazzi (CCRR) di Cento (FE) ed altri territori. Fascia d’età 10-13 anni
  • Programmazione e facilitazione di processi partecipativi del Tavolo dei Giovani di Cento (FE) ed altri territori. Fascia d’età 15-30 anni
  • Promozione e realizzazione di attività culturali e ricreative partecipate coinvolgendo i giovani e gli attori istituzionali e della società civile del territorio
  • Diffusione dei valori partecipativi attraverso partenariati e progettualità fra giovani ed associazioni giovanili regionali, nazionali, europee ed internazionali

numero-3-tre-stampatelloCreare opportunità di crescita umana e accrescimento di competenze chiave, educazione permanente, orientamento al lavoro e al volontariato per i giovani e associazioni giovanili all’interno di un contesto progettuale  di respiro regionale, nazionale ed europeo

Attività:

  • Realizzare progetti di accoglienza attraverso l’Azione 1 del programma Erasmus+, nello specifico nel settore scambi giovanili, training courses e Servizio Volontario Europeo (SVE)
  • Promuovere progetti di mobilità giovanile nazionali ed internazionali all’interno di programmi quali SVE, Scambi Giovanili, Servizio Civile Nazionale ed Internazionale e proposte di Associazioni locali
  • Promuovere reti tra le realtà associative territoriali al fine di favorire l’impegno giovanile e la formazione continua degli operatori giovanili attraverso esperienze di volontariato in qualità di associazione di coordinamento
  • Divenire un punto informativo e formativo per i giovani relativamente alle opportunità di mobilità formative e di orientamento al lavoro. Servizio complementare e sinergico alle azioni proposte da Informagiovani e altri servizi dedicati all’orientamento dei giovani sui territori

numero-4-quattro-stampatelloCostruire e diffondere ricerca ed innovazione territoriale in ambito educativo ed espressivo valorizzando potenzialità, stimoli e contaminazioni

Attività:

  • Creare metodologie educative innovative accogliendo idee progettuali di ricerca e sperimentazione non formale e contaminazioni fra espressività giovanili
  • Facilitare, incoraggiare ed accompagnare l’incubazione di idee giovanili ad alto valore aggiunto creativo
  • Sviluppare Cooperazione ed innovazione educativa non formale fra territori